Domenica 1 Novembre vi accompagneremo in un’escursione ad anello sulle alture tra Alassio, storica meta del turismo balneare ed Albenga, antica città ricca di storia e testimonianze dell’epoca romana.
Risalendo i colli di Alassio e guadagnando quota tra i pini e la macchia cominceremo ad intravedere la forma dell’Isola Gallinara in lontananza, che ci accompagnerà lungo tutto il percorso.
Sul bellissimo Sentiero dell’Onda proseguiremo il cammino grazie ad un sentiero immersi nel verde con il blu del mare a fare da contrasto indimenticabile.
Chiuderemo l’anello avvicinandoci ad Albenga di cui vedremo le torri merlate dei palazzi signorili e della cattedrale da un punto panoramico. Tornando verso Alassio imboccheremo la Via Julia Augusta, di cui lungo il percorso è visibile l’unico tratto ancora integro del tracciato originario datato 13 a.C.

INFORMAZIONI TECNICHE E LOGISTICHE

Ritrovo: ore 09.00 ad Alassio, dal parcheggio gratuito davanti alla Chiesa di Santa Croce.

Distanza: 10 Km – Dislivello +/- 250 m – Durata: 5 ore – Difficoltà: E

Difficoltà: E – il percorso è fattibile da chiunque in normali condizioni fisiche dotato di un equipaggiamento adeguato.

Iscrizione: l’iscrizione è obbligatoria entro le ore 19.00 di sabato 1 ottobre.

Numero massimo di partecipanti: 15 persone

Quota di partecipazione: 10€ a persona (bambini e ragazzi gratis fino a 15 anni)

La quota comprende: l’accompagnamento di guida ambientale ed escursionistica iscritta ad AIGAE

Equipaggiamento consigliato: scarpe o scarponcini da trekking, abbigliamento tecnico traspirante a strati, giacca a vento, cappello o bandana, buona scorta d’acqua (almeno 1 litro e mezzo). Pranzo al sacco.

Dotazioni di sicurezza obbligatorie: mascherine protettiva omologata CE (almeno 2), gel idroalcolico omologato CE.

Informazioni ed iscrizioni: GAE Davide Fornaro +39 3402440972

Per partecipare all’escursione è obbligatorio prendere visione e accettare, apponendo la propria firma, il regolamento di escursione che puoi leggere cliccando qui oppure scaricare cliccando qui