Domenica 12 maggio vi accompagneremo alla scoperta del Parco Naturale delle Alpi Liguri in un’escursione ad elevato valore naturalistico, che percorrera’ una delle aree più interessanti ed intatte delle montagne dell’ Imperiese, caratterizzata a pochi chilometri dalla costa di un paesaggio tipicamente alpino, reso più suggestivo dalle recenti nevicate.

Seguendo un tratto dell’Alta via dei Monti Liguri si godrà di ampie vedute sul Val Nervia, proseguendo sulle pendici sud-orientali del Monte Lega ci si avvicinerà allo spettacolo superbo delle pareti e dei torrioni del Monte Toraggio, che con le sue rocce dolomitiche racconterà la sua genesi travagliata.

Tra il Monte Bauso e la Cima di Logambon, un piccolo sentiero permetterà di svalicare sul versante francese.

Non si potrà rimanere indifferenti alla marcata differenza tra il versante italiano (Passo Muratone, Passo del Corvo) ed il percorso francese ove nel primo prevalgono roverelle, carpini neri, noccioli mentre nel secondo, decisamente più ombreggiato, impera l’abete bianco e nei tratti meglio esposti il pino silvestre.

Con un po’ di fortuna potremo avere dei sorprendenti incontri con la fauna locale, cogliendo con lo sguardo la silenziosa sagoma candida  di un rapace che plana sopra le pendici scoscese od il volteggiare dei “cròvi”: da qui il nome dell’omonimo passo.

Informazioni tecniche e logistiche

Ritrovo: ore 09.00 a Camporosso (parcheggio loc. Bigauda prima del Vivaio Noaro)

Durata:  4h 30m – Dislivello: 250 metri circa – Difficoltà: E

Quota di partecipazione: Euro 10,00 – gratuita per i ragazzi al di sotto dei quindici anni.
La quota comprende: escursione guidata con guida ambientale escursionistica associata AIGAE.

Equipaggiamento consigliato: scarponcini da trekking, pantaloni lunghi, pile o maglione, giacca a vento o cerata, guanti, acqua, pranzo al sacco.

Iscrizione: obbligatoria entro le ore 19,00 dell’11 maggio 2019.
Informazioni ed iscrizioni: GAE Antonella Piccone +39 391 104 26 08